IL POLYGONUM CUSPIDATUM, LA FONTE PRINCIPALE DI RESVERATROLO

Quando si parla del resveratrolo e dei suoi effetti benefici si fa sempre riferimento al fatto che esso è contenuto in quantità significative nel vino, soprattutto quello rosso. In realtà è meno noto che questo polifenolo è estratto principalmente dal Polygonum Cuspidatum, una pianta che già gli antichi conoscevano e usavano per le sue proprietà lassative. Questo vegetale è diventato oggi molto importante e studiato, da quando si è scoperto che le sue radici contengono un’elevatissima concentrazione di resveratrolo, in quantità anche 400 volte superiori rispetto a quelle dell’uva e del vino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *